VPNparadise è supportato dai suoi lettori. Gli acquisti attraverso il nostro sito Web potrebbero generare una commissione di affiliazione. Ciò non influisce sul nostro processo di revisione imparziale e indipendente.

Le migliori VPN per navigare in sicurezza nel 2020

Le VPN, o reti private virtuali, sono strumenti sempre più necessari in un mondo in cui affidiamo le informazioni più preziose della nostra vita a dispositivi elettronici, sia per motivi di sicurezza, privacy, tempo libero o lavoro.

Il software VPN ci libera dalla censura, ci permette di accedere a contenuti bloccati su Netflix, scaricare torrenti e altri file P2P, proteggendo al contempo le nostre informazioni dagli hacker e dai furti di identità.

Per preparare questa guida sulle migliori VPN che si possono noleggiare nel 2020, abbiamo effettuato dei test con i servizi più popolari sul mercato e abbiamo creato una classifica in modo che possiate scegliere quella che meglio si adatta alle vostre priorità.

Qui di seguito troverete informazioni dettagliate sulle prestazioni di ciascuna delle migliori VPN su computer, telefoni cellulari, console di gioco, router e smart TV.

Classifica Top 10 VPN

Analisi delle migliori VPN

 

VPN per il tempo libero VPN per dispositivi Browser VPN VPN per i paesi
VPN per BBC iPlayer Router VPN Programma di modifica dell’IP VPN Italia
DirecTv Android VPN Firefox VPN VPN Austria
Kodi VPN VPN per Apple TV Navigare come se si fosse in un altro paese
Netflix VPN VPN per Firestick Chrome VPN
Ipad VPN Windows VPN
Iphone VPN Linux VPN
MAC VPN

Classifica Miglior VPN

  • VPN per l'Italia Italiano
  • Gli esperti
  • Qualità
RANK
VPN
OPINIONI
HIGHLIGHLIGHTS
CARATTERISTICHE
PREZZO
OFFERTA
1

La nostra scelta

2

Trending

3

Più economico

4

Migliore offerta

5

Qualità eccezionale

6

Più veloce

7

Servizio clienti

8

Più sicuro

9

Professionale

10

Bitcoin

11

P2P & Torrent

12

Netflix

13

Principiantes

14

Famiglie

15

Giochi

16

Appaltatori

Analisi delle migliori VPN per la navigazione sicura

CyberghostVPN

Senza dubbio una delle migliori VPN sul mercato, non importa dove ti trovi nel mondo. Cyberghost ha un blocco pubblicitario integrato e i cookie.

Con più di 5500 server in tutto il mondo, la velocità è la caratteristica principale di questa VPN, anche se il miglior servizio si ottiene dai sistemi operativi Apple, poiché con Windows riduce notevolmente le sue prestazioni.

Questa velocità di connessione fornisce agli utenti quasi nessun buffering, che è estremamente prezioso quando si consumano contenuti audiovisivi. Ampiamente considerata la VPN più facile da usare sul mercato, è davvero difficile trovare un servizio più facile da usare di Cyberghost.

Cyberghost permette l’accesso a piattaforme di contenuti multimediali come Netflix, BBC iPlayer e molti altri. Raccomanda anche la posizione di connessione più ottimale per ogni servizio, rendendo tutto molto più facile per l’utente.

L’applicazione mobile di questa VPN è altrettanto facile o addirittura più facile da usare della sua controparte desktop. Pur avendo meno opzioni personalizzabili, consente, tra l’altro, di filtrare gli indirizzi, comprimere i dati e salvare le porte di accesso preferite.

CyberGhost VPN

Con il vostro abbonamento Cyberghost potete attivare questa VPN su un massimo di 7 dispositivi contemporaneamente e avete una garanzia di rimborso fino a 45 giorni dopo l’acquisto.

Cyberghost ha un servizio clienti sempre disponibile. Oltre a rispondere alle richieste via e-mail, abbiamo potuto verificare che i rappresentanti sono ugualmente efficienti attraverso la live chat, risolvendo le nostre richieste tecniche in breve tempo.

Il sito web ha una sezione molto utile di guide per l’utente sull’uso del Cyberghost in diversi sistemi operativi, browser, router e console, spiegate in più di una lingua.

Il sito di registrazione o la registrazione delle informazioni dell’utente è minima, ridotta al solo login e al numero di dispositivi. Forse uno dei pochi svantaggi di questa VPN è il suo prezzo leggermente superiore alla media.

SurfsharkVPN

SurfsharkVPN ha molte utility, ma sembra essere stato progettato in particolare per sbloccare contenuti su piattaforme di streaming come Netflix, Hulu o Amazon Prime.

I server di Surfshark non sono così tanti come siamo abituati da VPN a pagamento. Sebbene siano poco più di 1000, la loro distribuzione permette loro di avere una grande presenza in tutto il mondo.

Surfshark è disponibile per l’uso su tutti i più diffusi sistemi operativi, browser e console di gioco e più di un’opzione Smart TV.

Sorprendentemente, l’interfaccia mobile è quasi completa come l’interfaccia del computer. Nel complesso, Surfshark è una delle più popolari VPN che permette agli utenti di personalizzare la loro esperienza.

Surfshark VPN

Molto incoraggiante è la nuova funzione NoBorders, che presumibilmente permette l’accesso da paesi tradizionalmente bloccati come la Cina. Tuttavia, non siamo stati in grado di testarne la funzionalità e non è spiegato in dettaglio sul sito web di Surfshark.

Questa VPN offre vari piani di pagamento. L’opzione mensile può sembrare un po’ costosa. Tuttavia, i prezzi diminuiscono drasticamente più il contratto dura a lungo. Infatti, il prezzo quando si contratta per due anni è uno dei più economici. Inoltre, offrono una garanzia di rimborso di 30 giorni.

La prova gratuita di una settimana è una buona opzione per testare il servizio da dispositivi mobili e computer Mac. È un peccato che non si possa provare da dispositivi con sistemi operativi Windows.

VPN espresso

Express VPN offre uno dei servizi più completi che si possano trovare. I suoi punti di forza sono i complessi sistemi di cifratura dei dati e gli elevati livelli di configurazione personale.

Il modo kill switch funziona in modo eccellente, chiudendo tutte le finestre di navigazione quando il servizio non è attivo. Questa funzione garantisce che la vostra privacy sia al sicuro anche se si perde la connessione VPN

Express VPN utilizza il protocollo UDP OpenVPN di default, ma consente di modificarlo in base alle proprie preferenze. Tuttavia, questa opzione non è disponibile quando si naviga da sistemi operativi Android.

La crittografia AES a 256 bit è probabilmente la crittografia più sicura oggi disponibile, ed Express VPN la porta ancora più avanti modificando la chiave di crittografia ad ogni nuova connessione.

Un’altra caratteristica di questa VPN che ci lascia più che soddisfatti è la possibilità di connettersi a reti pubbliche e private allo stesso tempo, che è nota come tunneling frazionato.

ExpressVPN

Anche se può non sembrare così attraente per i consumatori occasionali, ExpressVPN ha la particolarità di essere molto stabile, oltre alla sua ineguagliabile velocità. I nostri test di prestazione hanno mostrato uno dei più bassi livelli di perdita di velocità che abbiamo mai visto.

È quindi ideale per le case con molti dispositivi che combinano contemporaneamente navigazione, gioco e streaming. Le opzioni di personalizzazione sono molte, anche se alcune di esse possono essere difficili da capire per gli utenti inesperti.

In caso contrario, Express offre una garanzia di rimborso di 30 giorni e una chat 24/7 per eventuali reclami, problemi o commenti.

Rispetto ad altri servizi, uno degli svantaggi di Express VPN è il suo prezzo elevato, anche se, per la qualità del servizio, vale la spesa extra.

NordVPN

NordVPN è lo strumento più scelto al mondo per l’IP hiding e testando il loro servizio, ci è molto chiaro il perché. Con oltre 8 milioni di utenti e più di 5.000 server in 59 paesi, offre un’eccellente velocità di navigazione.

Con NordVPN si è completamente protetti attraverso il protocollo più popolare ed efficace, OpenVPN e la crittografia a 256 bit. Inoltre, avendo sede a Panama, è esonerata dal divulgare qualsiasi informazione sui suoi utenti su richiesta delle autorità giudiziarie o governative.

NordVPN è, secondo le parole dei suoi stessi sviluppatori, “un tunnel sicuro e criptato attraverso il quale scorre il traffico online”, e gli esperti concordano sul fatto che è molto difficile trovare una VPN più efficiente e sicura di questa.

Sebbene in passato il software abbia subito attacchi alla sicurezza, essi sostengono di aver risolto questi problemi applicando sistemi innovativi per proteggere i loro server.

NordVPN

Ma NordVPN non è solo una grande VPN per Netflix, supporta anche Hulu, Disney+, BBC iPlayer e Amazon Prime Video, per citare alcuni esempi. Le possibilità sono quasi illimitate.

È chiaro che l’azienda si preoccupa dell’uso che gli utenti fanno dell’interfaccia. Ecco perché NordVPN dedica oltre 4.000 server al solo traffico di file P2P. Questo rende il download dei torrenti molto più veloce di quello a cui siamo abituati. Queste caratteristiche lo rendono uno dei migliori VPN.

È possibile utilizzare questa VPN da qualsiasi dispositivo. Windows, Android, iOS, MacOS, Chrome e Linux sono i sistemi operativi più comuni, ma è possibile attivarli anche dalla propria console di gioco preferita. Questa VPN accetta l’uso di un massimo di 6 dispositivi contemporaneamente.

La popolarità di questa VPN si spiega principalmente con i suoi prezzi bassi, oltre che con l’alta qualità del servizio. Tra i mezzi di pagamento accettati, l’assenza di uno così popolare come PayPal è sorprendente.

ZenMateVPN

Zenmate offre un servizio rivolto a un pubblico molto specifico: coloro che stanno guardando una VPN per poter sbloccare contenuti multimediali e scaricare file P2P come i torrenti.

ZenMate ne ha oltre 600 solo negli Stati Uniti, il che lo rende un potente strumento per l’accesso alle piattaforme di streaming. Sebbene non disponga di una rete così estesa nel resto del mondo, garantisce la possibilità di collegamento da 74 paesi.

Questa VPN non può essere utilizzata dalla Cina, dall’Iran o dall’Arabia Saudita, anche se ha dei server a Hong Kong, il che non è comune. Una delle caratteristiche più incoraggianti di ZenMate è il fatto che consente connessioni illimitate. Questo lo rende ideale per famiglie numerose o persone con molti dispositivi che combinano il tempo libero e il lavoro.

Con velocità inferiori alla media, ma una buona stabilità di connessione, questa VPN funziona bene all’interno degli standard moderati che questa applicazione richiede. Se si desidera utilizzarlo per un altro scopo, si consiglia di sceglierne un altro dalla lista.

ZenMate VPN

Tuttavia, la sicurezza non è affatto un aspetto trascurato. Dispone di servizi di crittografia dei dati avanzati come qualsiasi altro servizio della lista, più il sempre gradito kill switch.

Oltre all’assistenza tecnica 24 ore su 24, la home page di ZenMateVPN dispone di un ampio elenco di domande frequenti con le rispettive risposte, con le quali è possibile risolvere molti dei dubbi che possono sorgere.

Questo è uno dei più economici VPN nella nostra classifica. Senza dubbio, se state cercando una semplice VPN da utilizzare principalmente con Netflix, questa è quella che fa per voi. La prova gratuita può essere utilizzata con qualsiasi dispositivo.

Hotspot Shield

Hotspot Shield è nato come servizio gratuito basato sull’utilizzo di alcuni annunci durante la navigazione. Oggi, con oltre 60 milioni di utenti, offre anche una versione premium molto competitiva nel mercato delle VPN.

La versione gratuita esiste ancora e mantiene le stesse caratteristiche, con l’aggiunta di alcuni annunci pubblicitari. Tuttavia, non offre molte opzioni di personalizzazione.

Anche se non è una VPN che si distingue soprattutto per le sue caratteristiche di sicurezza, Hotspot Shield non lascia molto a desiderare con la sua crittografia Open SSL e il protocollo infallibile OpenVPN.

Il prezzo di questa VPN può sembrare un po ‘alto in un primo momento, ma è economico considerando alcuni degli abbonamenti che include. Questi includono il 1Password Manager e la Pango Open Source Library. Se si utilizza uno di questi servizi, si consiglia di acquistare un Hotspot Shield e risparmiare un sacco di soldi.

In termini di sicurezza, le informazioni disponibili sono alquanto confuse e non del tutto rassicuranti. Da un lato, il sito web di Hotspot Shield garantisce il completo anonimato nella navigazione e si rifiuta di memorizzare i dati degli utenti.

Hotspot Shield VPN

Tuttavia, leggendo le scritte in piccolo al momento del noleggio, possiamo notare che questo non è del tutto vero. Nonostante sia protetta da alleanze internazionali di intelligence come Five Eyes, questa VPN registra dati come la cronologia di navigazione.

Il servizio può essere contrattato solo pagando tramite PayPal e carte di credito internazionali, e non offre metodi sicuri e anonimi come Bitcoin. Per tutti questi motivi, se le vostre priorità sono la sicurezza e l’anonimato, Hotspot Shield potrebbe non essere la scelta giusta.

D’altra parte, se siete alla ricerca di una VPN economica, con protocolli sicuri e un’incredibile velocità di navigazione per lo streaming, il gioco e i servizi P2P, Hotspot Shield è un’ottima opzione da prendere in considerazione.

Tunnelbear

Tunnelbear è un altro servizio che offre sia gratuito che a pagamento VPN. Tuttavia, va notato che la prima opzione è limitata a mezzo Gigabyte al mese, quindi può essere considerata più un servizio di prova che una versione gratuita.

Il servizio premium, invece, è sorprendentemente soddisfacente. Tunnelbear non rimane indietro in termini di sicurezza, in quanto utilizza il prestigioso metodo di crittografia AES a 256 bit, una caratteristica comune tra le migliori VPN.

Una delle grandi virtù di questa azienda è la sua trasparenza. A differenza di altre VPN che garantiscono l’anonimato e non riescono a mantenere l’anonimato, Tunnelbear paga per tutte le sue promesse. Le informazioni raccolte dagli utenti si limitano alla registrazione delle sessioni.

La funzione kill switch è presente anche se rinominata modalità Vigilant. Oltre a questo, c’è un potente sistema di bypass per i bloccanti VPN. Forse il problema maggiore del servizio Tunnelbear è che non può essere configurato sui router.

Anche se permette collegamenti solo da 23 paesi, questi sono molto ben distribuiti in tutto il mondo, con una presenza in tutti i continenti. Inoltre, con un elevato rapporto server/utente, molto probabilmente non avrete mai problemi di velocità durante la navigazione.

TunnelBear VPN

Tunnelbear ha un’interfaccia di facile utilizzo, che permette sia il download dei torrent che l’utilizzo di piattaforme multimediali nordamericane ed europee. Questa VPN consente lo sblocco regionale di Netflix su alcuni dei suoi server.

Dal sito web è possibile accedere agli installatori per i sistemi operativi e i browser web più diffusi. Una delle principali carenze è l’impossibilità di utilizzarlo su console di gioco e router.

Il servizio clienti è molto efficace. Abbiamo scoperto che la risoluzione dei conflitti è rapida ed efficiente, e ci sono molti canali di comunicazione diretta.

I prezzi di Tunnelbear sono notevolmente bassi considerando il buon servizio che offre, con buone velocità di connessione soprattutto sui server europei.

HideMyAss

HideMyAss è una VPN abbastanza affidabile che non si distingue troppo dal resto, pur continuando a competere tra le più popolari in termini di server, velocità e funzionalità.

L’interfaccia è semplice ma efficace e funziona su quasi tutti i tipi di dispositivi, anche se è importante notare l’assenza di console per videogiochi. Tuttavia, a differenza di altre VPN, consente l’utilizzo su router, smart TV e sistemi operativi open source come Linux.

La sicurezza è un’altra area in cui dobbiamo dare il via libera a questa VPN. Molti servizi pretendono di fornire l’anonimato e si rifiutano di registrare i dati degli utenti. HideMyAss lo dimostra nell’unico modo in cui possiamo essere soddisfatti, cioè con audit esterni che gli conferiscono il sigillo della trasparenza, qualcosa che gli dà un posto nelle migliori VPN.

Un difetto che non possiamo evitare di notare è l’incapacità di HideMyAss di bypassare i bloccanti di alcuni siti come Netflix e Amazon Prime. Soprattutto questi errori si verificano quando si sceglie una connessione USA. Inoltre, manca il kill switch, una funzione che diventa ogni giorno più importante.

HideMyAss VPN

Il prezzo mensile è superiore alla media, anche se diminuisce notevolmente con piani di assunzione più lunghi. Tanto più che questa VPN pubblica regolarmente offerte e sconti con cui si finisce per pagare molto meno soldi al mese rispetto alla concorrenza.

Anche se non ha un gran numero di server, è impressionante vedere quante sedi sono disponibili – oltre 300 in quasi 200 paesi diversi. A causa del numero relativamente basso di utenti sui server, le velocità di navigazione sono in generale molto buone.

HideMyAss offre 18 diversi metodi di pagamento, tra cui le principali carte di credito e di debito, PayPal, Apple Pay e Google Pay. Il supporto tecnico è di alta qualità ed efficienza.

Windscribe

Windscribe è una VPN che compete sotto quasi tutti i punti di vista con il top di questa lista. Con questo servizio è possibile scaricare e condividere file torrent e sbloccare contenuti da qualsiasi regione su tutte le piattaforme multimediali.

Con una vasta rete di server situati in 110 città in più di 60 paesi, le velocità di upload e download hanno fornito prestazioni elevate in tutti i nostri test. Con Windscribe è possibile accedere ai contenuti bloccati da Netflix e da altre piattaforme.

Windscribe utilizza il protocollo OpenVPN e la crittografia AES a 256 bit. Offre inoltre servizi che rafforzano la sicurezza della connessione come il double hop, il blocco dei cookies e la pubblicità e il kill switch che annulla il traffico dati in caso di possibile caduta della connessione sicura.

Windscribe VPN

Oltre ad essere una VPN a pagamento, Windscribe offre una versione gratuita con un limite mensile di 10 GB, molto più del solito. Tuttavia è disponibile solo da USA, Canada, Regno Unito, Hong Kong, Francia, Germania, Paesi Bassi, Svizzera, Norvegia e Romania.

Il sito web Windscribe ha una varietà di guide all’installazione in molte lingue per aiutarvi a configurare questa VPN su qualsiasi tipo di dispositivo. Inoltre, la sezione FAQ aiuta a risolvere molti problemi che possono sorgere. Le migliori VPN sono supportate in modo eccellente.

Un aspetto poco positivo del servizio è la mancanza di una live chat per comunicare in situazioni di emergenza. Tuttavia, il sistema di biglietteria per le richieste è abbastanza efficace e abbiamo potuto verificare che i vostri rappresentanti rispondono prontamente.

Accesso privato a Internet

Private Internet Access è una VPN molto user-friendly, semplice da usare e ampiamente considerata come una delle migliori opzioni per sbloccare contenuti da piattaforme come Hulu o Netflix.

Su Private Internet Access troverete una VPN economica e facile da usare, rivolta in particolare a coloro che non vogliono pagare troppo per le funzioni che non useranno. L’accesso a Internet privato non accede alla maggior parte delle regioni, ma accede a quelle più ricercate.

Con oltre 12.000 server in 78 paesi, ha una delle migliori reti distribuite sul mercato. Fortunatamente, supporta Windows, MacOS e più di una versione di sistemi operativi Linux. La cattiva notizia è che non può essere configurato su sistemi di videogiochi come Playstation, Xbox o Nintendo Switch.

Il servizio di accesso privato a Internet non è il più consigliato per coloro che sono molto preoccupati per la sicurezza e l’anonimato. Anche se hanno una rigorosa politica di non stoccaggio, la società ha sede a Londra.

Private Internet Access VPN

Il Regno Unito è membro di importanti alleanze internazionali di intelligence come Five Eyes, Nine Eyes e Fourteen Eyes. Ciò significa che la società è suscettibile di richieste governative o giudiziarie di informazioni sui suoi clienti.

Tuttavia, l’azienda non memorizza i dati degli utenti. Ciò significa che, in caso di richiesta di informazioni, non avranno nulla da consegnare.

Una delle caratteristiche positive di questa VPN è la grande possibilità di personalizzazione che offre agli utenti. La versione standard può essere modificata da altre opzioni preconfigurate a seconda della priorità del cliente: sicurezza o velocità di connessione.

Il servizio clienti è anche alla pari con le migliori VPN. Oltre alle guide all’installazione, alle FAQ e alle newsletter, è possibile contattare direttamente l’azienda tramite la live chat 24 ore su 24 sul sito web.

Con connessioni stabili e veloci e la possibilità di utilizzare fino a 10 dispositivi contemporaneamente, Private Internet Access è una VPN ideale per chi cerca un equilibrio tra costi e qualità.

Che cos’è una VPN?

VPN sta per rete privata virtuale. E’ un software che permette all’utente di creare la propria rete assolutamente privata, limitando l’accesso di terzi all’attività dell’IP protetto.

In questo modo, le possibilità di subire un hacking o il monitoraggio dei contenuti sono notevolmente ridotte. Le VPN funzionano collegando il vostro IP a un server privato, dove l’IP è nascosto sotto un altro numero. Questo è un modo per cambiare la vostra IP per gli altri in modo che non possa essere rintracciata.

Mascherando l’IP, ad esempio, si può apparire in un’altra regione. Per questo motivo è così ampiamente utilizzato nell’accesso ai contenuti audiovisivi. Un altro uso comune è l’accesso alle reti private. Potete vedere una spiegazione più dettagliata sull’uso delle VPN nella sezione seguente.

Come funzionano le VPN?

Ogni volta che ci si connette a Internet, indipendentemente dal dispositivo, si accede a un server. Può trattarsi dei server del vostro Internet Service Provider (ISP) o di una rete pubblica, come ad esempio un caffè o un ristorante.

Ciò che fa una VPN è riconfigurare la connessione per passare attraverso i propri server, che hanno meccanismi di sicurezza molto complessi. Così facendo, nasconde il vostro numero IP, rendendolo molto difficile da rintracciare.

È importante notare che l’IP del computer, del cellulare, del router o della console non cambia. Questo numero è sempre mantenuto, ma con una VPN non è più visibile agli hacker o ai siti web.

Oltre all’IP, le VPN nascondono qualsiasi traccia che la connessione a Internet può lasciare, dai nomi utente e dalle password alla cronologia delle ricerche e al tempo e alla frequenza di utilizzo delle applicazioni.

Cómo funciona una VPN

Il metodo che le aziende VPN utilizzano per nascondere tutte queste informazioni è noto come crittografia. La crittografia dei dati consiste nel tradurli in un linguaggio impossibile da decifrare, a meno che non si disponga del codice esatto.

Questo codice è conosciuto solo dal vostro dispositivo e dal server VPN, quindi nessuno può sapere dove vi trovate o cosa state facendo mentre navigate sul web.

Le migliori VPN hanno reti di server estese e diffuse in tutto il mondo. Ciò consente agli utenti di scegliere il paese dal quale desiderano stabilire il loro collegamento. In questo modo puoi ‘far credere’ ad un sito web che la tua posizione soddisfi i loro requisiti di sblocco dei contenuti.

Vale la pena di utilizzare una VPN?

La navigazione in internet è diventata una parte essenziale della nostra vita. Lo usiamo per lavorare, studiare, condividere momenti con la famiglia e gli amici, goderci il nostro tempo libero e molto altro ancora.

Con la portata dell’uso massiccio del web, tuttavia, siamo giunti a casi di grande disinformazione. Oggi sempre più persone navigano sul web senza protezione, esponendo le loro informazioni e offrendo vulnerabilità.

Gli hacker e le aziende che distribuiscono malware sono solo alcuni esempi di casi che si nutrono di questa debolezza. Per uno qualsiasi di questi agenti malintenzionati, è molto facile rubare l’identità di una persona connessa ad una rete pubblica senza VPN.

Pensate a tutte le volte che vi siete collegati al Wi-Fi in un ristorante o in un’università. Durante tutto questo tempo, il vostro cellulare è vulnerabile agli attacchi che cercano di ottenere le vostre password salvate nel browser o i numeri delle vostre carte di credito.

Nascondendo il vostro IP in un tunnel, le VPN vi proteggono da queste insicurezze. Ma anche se si considera che non si dispone di informazioni preziose che qualcuno potrebbe voler rubare, le VPN sono un ottimo strumento in altri modi.

Che si tratti di navigare senza pubblicità e cookie, di scaricare senza problemi torrenti o di accedere a serie e film bloccati, una rete privata virtuale diventa sempre più necessaria. Il prezzo che si paga per la sicurezza, inoltre, è molto più basso di quello di molti piani telefonici e internet.

Quali sono gli aspetti più importanti quando si contratta una VPN?

La prima cosa che si dovrebbe considerare prima di assumere qualsiasi VPN è l’uso che si prevede di dare. Questo determinerà le vostre priorità e vi aiuterà a fare scelte migliori.

Streaming

Se state cercando di sbloccare piattaforme di streaming, fate attenzione ai servizi che permettono l’accesso alla maggior parte di esse (Netflix, Hulu, Amazon Prime, BBC iPlayer, HBO Go, ecc.)

Alcune VPN consentono l’accesso a questi siti solo da server europei e nordamericani. Le preferenze di ciascuno in questo caso possono finire per orientare la decisione verso l’una o l’altra. Con le migliori VPN puoi goderti tutti i tuoi spettacoli preferiti.

Dispositivi

Se vivete in una casa con molte persone e avete intenzione di condividere il servizio, o avete molti dispositivi che volete proteggere, la vostra priorità sarà una VPN che permette molte connessioni simultanee.

In alcuni casi, il numero di dispositivi varia a seconda del piano di assunzione all’interno della stessa azienda. Può anche cambiare la vostra decisione se avete bisogno di proteggere un certo dispositivo, come un router o una console di gioco che non è protetto da tutte le VPN.

Mejores Redes Privadas Virtuales (VPN)

Sicurezza

Tuttavia, se siete alla ricerca del massimo livello di sicurezza che una VPN può fornire, ci sono molti altri fattori da considerare. Uno dei segni di un servizio sicuro è la possibilità di triangolare la connessione più di una volta, che si chiama double hop, o talvolta multi hop.

Anche in questo caso è necessario prestare attenzione ad aspetti quali il metodo di cifratura e i protocolli di sicurezza.

Anonimato

Se desiderate navigare in completo anonimato, l’informazione principale che vi dovrebbe interessare è il paese di origine dell’azienda che offre la VPN.

In alcune parti del mondo, la legislazione vigente obbliga le aziende VPN a rilasciare le informazioni in loro possesso sui loro clienti in caso di controversia legale.

Esistono alleanze internazionali di intelligence come Five Eyes, Nine Eyes e Fourteen Eyes che operano in Canada, Australia, Regno Unito, Stati Uniti e Nuova Zelanda. Altri paesi con normative simili sono Danimarca, Francia, Paesi Bassi, Norvegia, Belgio, Germania, Italia, Spagna e Svezia.

Preventivo

Infine, una variabile che aiuta sempre a prendere la decisione finale è il prezzo del servizio. Il budget che avete sarà un fattore importante nella scelta di una o l’altra VPN.

I nostri metodi di revisione e i fattori che consideriamo

Sappiamo che le VPN hanno molti possibili utilizzi e anche che non tutti cercano la stessa cosa in esse. Ecco perché le nostre recensioni offrono le informazioni più complete per qualsiasi priorità dei lettori.

Protezione e sicurezza

L’aspetto principale di cui ci occupiamo è la sicurezza di una VPN. Principalmente, le tecnologie che utilizza, come la crittografia e i protocolli. Ma leggiamo anche attentamente i termini e le condizioni di impiego di ogni azienda per capire le loro politiche di registrazione dei dati. Questo è molto importante per non cadere nelle truffe pubblicitarie, le migliori VPN garantiscono una solida sicurezza.

Beneficios de una Red Privada Virtual

Servizi extra delle VPN

Oltre a come i dati sono criptati, siamo interessati a ciò che altri servizi VPN offrono in termini di sicurezza. Il modo kill switchI pop-up blocker o il routing multiplo sono di solito caratteristiche molto positive.

Alcune VPN includono nei loro piani di assunzione abbonamenti a software o siti web. Siamo particolarmente interessati a questo aspetto perché riduce notevolmente il costo finale. Stiamo parlando di gestori di password, biblioteche open source e molti altri tipi di programmi online. Le migliori VPN garantiscono un servizio eccellente, contando alcuni di questi servizi extra.

Luogo di origine

Un’altra informazione che può dirci molto su un’azienda è il paese in cui ha la sua sede centrale, in quanto questo determina i suoi obblighi legali. Tuttavia, questo diventa una preoccupazione secondaria quando le VPN non memorizzano le informazioni dei clienti, poiché in caso di causa, non hanno alcun dato di valore da fornire.

Numero e tipi di dispositivi

Ci concentriamo anche sul numero di dispositivi che le VPN consentono di connettersi contemporaneamente alla rete privata. Ma ancora di più sui tipi di dispositivi accettati, in quanto spesso è molto utile includere console per videogiochi, router, smart TV e sistemi operativi non così diffusi.

Prestazioni e velocità

Infine, ma non meno importante, cerchiamo di fornire informazioni sulle velocità di connessione e sui prezzi per ogni VPN. Il rapporto tra il numero di utenti e i server è spesso un indicatore del servizio. In generale valutiamo il prezzo non in relazione alla media di tutti i servizi, ma in base a quanto si paga per quello che si riceve.

Vantaggi e usi delle VPN

Streaming

In pratica, la stragrande maggioranza degli utenti che scelgono una VPN la utilizzano per sbloccare i contenuti multimediali. Le piattaforme di streaming come Netflix bloccano i loro contenuti a livello regionale, cioè limitano ciò che ogni utente può consumare a seconda del paese in cui si trova.

Con una buona VPN, questo problema cessa di esistere. Una volta che si dispone di un account sulla piattaforma e di un IP nascosto, è possibile scegliere da dove connettersi e accedere ai contenuti precedentemente bloccati.

Mejores VPN para Streaming Online

Sicurezza

Ma non è l’unico motivo per cui le VPN sono così popolari. Oggi molte persone utilizzano le reti pubbliche per accedere a Internet dal cellulare e dal computer. Ad esempio, in un’università, in un ristorante, in uno stadio o in un mezzo di trasporto.

Queste reti non sono affatto sicure e ci sono centinaia di hacker che le utilizzano per rubare informazioni e frodare i browser. Le VPN evitano questi problemi sostituendo l’IP, quindi diventa molto più difficile tenere traccia delle informazioni.

Naturalmente, le VPN diventano ancora più essenziali per le persone che spesso fanno acquisti online e inseriscono i loro dati finanziari come i numeri di sicurezza delle carte di credito.

Blocchi pubblicitari, pop-up e cookie

Inoltre, le VPN consentono di navigare in modo molto più rilassato bloccando pubblicità indesiderate e pop-up. In questo modo si evita anche che la raccolta di dati da parte di Google e dei social network bombardino gli utenti con pubblicità mirate. Con le migliori VPN, si può navigare senza preoccupazioni.

Evitare la censura e i controlli statali

Infine, nei Paesi in cui esistono regimi autoritari che nascondono informazioni, le VPN possono essere l’unico modo per evitare la censura senza subire persecuzioni ideologiche.

Anche le persone che svolgono lavori ad alto rischio, come gli attivisti o alcuni giornalisti, possono beneficiare dei servizi VPN, in quanto consentono loro di nascondere la propria identità quando si occupano di questioni delicate che altrimenti potrebbero avere conseguenze negative per loro.

Perché dovrei nascondere il mio IP?

Internet è una cosa davvero meravigliosa, ma ha i suoi pericoli. Più persone sono collegate, maggiori sono i rischi potenziali, e si stima che oltre il 55% della popolazione mondiale utilizzi attivamente Internet oggi.

Pertanto, la prima esigenza che si pone è quella della sicurezza. Il primo requisito per una navigazione sicura è il software antivirus. Il secondo è quello di installare una VPN in modo che tutte le connessioni passino attraverso una rete privata.

In questo modo sarà più facile proteggersi dagli hacker, visualizzare i media di altre regioni e scaricare in modo sicuro i file torrent e P2P in generale.

Coinvolgendo Internet in così tanti aspetti della nostra vita, la quantità di informazioni che vi depositiamo è molto grande, così come i pericoli. Il furto di identità è il crimine che si è moltiplicato maggiormente negli ultimi anni. Proteggere l’IP con una VPN è necessario tanto quanto utilizzare i social network e navigare in modo responsabile.

Inoltre, potrete accedere alle reti private da qualsiasi parte del mondo e mantenere l’anonimato, che molti considerano una funzione molto importante nel mondo delle VPN.

Cambiar la dirección IP de manera fácil

Come fa una VPN a proteggere la mia privacy?

Il processo di base per l’esecuzione di qualsiasi VPN consiste nel creare un ‘tunnel’ tra il vostro dispositivo (computer, cellulare, ecc.) e i propri server, situati in tutto il mondo.

Così, invece di mostrare l’IP di default, i vostri dispositivi mostreranno un IP temporaneamente modificato, nascondendo quello originale. Ricordate che VPN significa ‘rete privata virtuale’ e non è sinonimo di una particolare tecnologia. Ogni azienda può raggiungere lo stesso obiettivo con mezzi e tecniche di cifratura diversi.

La crittografia è il processo che consiste nel prendere le informazioni trasmesse dal computer e trasformarle in un codice segreto in modo che nessuno, tranne i membri di quel tunnel, possa leggerle. È importante che le VPN utilizzino tecnologie avanzate come i protocolli AES a 256 bit, molto difficili da decodificare.

Le migliori VPN offrono, oltre al loro servizio standard, la possibilità di essere installate in un router domestico. In questo modo, tutti i dispositivi collegati al router saranno immediatamente protetti, senza dover effettuare nuove installazioni.

Le VPN sono legali?

Poiché la loro grande funzione nel mondo cibernetico è la sicurezza e l’anonimato, non c’è alcun rischio nel dire che le VPN sono uno strumento sicuro, affidabile e raccomandato. Ma molti si chiedono se sia assolutamente legale installare uno di questi programmi.

La risposta è sì, dato che ci sono meno di 10 paesi in tutto il mondo dove le VPN non sono legali, o dove sono limitate in qualche modo. Quindi, a meno che non siate in una di queste regioni, sarete al sicuro in ogni modo utilizzando una VPN.

I paesi che attualmente considerano illegale l’uso di software VPN sono Cina, Iran, Iraq, Oman, Bielorussia, Turchia, Russia ed Emirati Arabi Uniti. In questi luoghi possono essere applicate multe o addirittura la reclusione per l’installazione di una VPN su qualsiasi dispositivo.

Dobbiamo chiarire, tuttavia, che l’uso di una VPN non giustifica o consente a nessuno di effettuare azioni illegali online. Anche nascondendo la PI, è possibile essere sanzionati per aver agito contro la legislazione vigente in ogni territorio.

Quali sono i rischi di installare una VPN?

Il rischio principale di installare una VPN è quello di cadere nelle mani di un’azienda per scopi ingannevoli o fraudolenti. Per questo motivo consigliamo sempre le migliori VPN sul mercato in modo da poter essere sicuri della loro efficacia e funzionalità.

Oltre alle nostre guide, ci sono alcuni suggerimenti da cui si possono trarre consigli per distinguere un’azienda onesta da una frode completa. Il primo di questi è, senza dubbio, per evitare l’assunzione di VPN gratuite a tutti i costi.

Le VPN sono meccanismi globali che comportano l’installazione di molti server in centinaia o migliaia di città. Come ci si potrebbe aspettare, questo richiede un grande investimento in termini di infrastrutture, stipendi, approvazioni ufficiali e così via.

Le aziende che offrono servizi gratuiti non lo fanno per buona fede, ma rispondono immancabilmente a uno dei seguenti motivi. O utilizzano una grande quantità di pubblicità per coprire i loro costi, oppure raccolgono dati dai loro utenti per venderli a terzi.

Al contrario, le VPN a pagamento possono essere ben intenzionate e avere anche gravi difetti. Se i loro protocolli di cifratura non sono abbastanza buoni, i migliori hacker possono accedere ai server e rubare enormi pacchetti di dati.

L’unica soluzione a questo tipo di problema è scegliere dalla lista delle migliori VPN che offriamo. Tutti loro dispongono di audit esterni che ne garantiscono la trasparenza, oltre ad essere localizzati in paesi dove non sono vulnerabili a pressioni statali o di collaborazione legale.

Funciones de un VPN

I servizi VPN sono affidabili?

L’affidabilità di una VPN dipende, in larga misura, dalla sua capacità di proteggere e mantenere l’anonimato degli utenti. Tuttavia, alcune VPN fanno il contrario, raccogliendo informazioni dai loro clienti e poi offrendole al miglior offerente.

Questo è spesso il caso delle VPN gratuite, che di solito registrano il traffico dati di chi le utilizza. Le informazioni memorizzate possono consistere nella cronologia della navigazione, nel tempo di utilizzo dell’applicazione o nel consumo multimediale.

Molte aziende utilizzano questi dati per analizzare il profilo degli utenti di Internet e offrire loro pubblicità mirate ai loro gusti. La pubblicità è un altro metodo che le VPN gratuite utilizzano per guadagnarsi da vivere.

Va chiarito che non tutte le VPN che registrano le informazioni dei clienti sono necessariamente cattive. Mentre è meglio trovare una VPN che non memorizza affatto i dati, in alcuni casi è necessario farlo.

Ad esempio, quando una VPN ci permette di avere fino a 5 dispositivi collegati contemporaneamente, l’unico modo per verificarne la presenza è quello di registrare l’IP di ogni dispositivo. Allo stesso modo, se hanno un limite di dati, devono necessariamente conoscere il traffico di ogni cliente.

Ciò che è importante, tuttavia, non è il fatto che le VPN raccolgono informazioni, ma cosa ne fanno. Per questo motivo è sempre consigliabile utilizzare servizi che prevedono audit esterni per verificarne la trasparenza.

Le VPN possono tenere traccia dei loro utenti online?

Uno degli aspetti che raccomandiamo ripetutamente di seguire in questa guida quando si contratta una VPN è la questione della registrazione dei dati. Rigide politiche di non intasamento sono, insieme ai metodi di crittografia, i punti chiave della sicurezza.

Per questo motivo, se avete scelto correttamente il vostro servizio VPN, non sono loro che dovreste preoccuparvi di essere rintracciati, in quanto non avranno le informazioni del vostro account su file.

Tuttavia, ci sono migliaia di individui e aziende sul web che sono impegnati nell’estrazione di informazioni e nel rintracciare le persone per scopi criminali. Le VPN ti proteggono da loro.

Oltre ai servizi VPN, la sicurezza totale sarà completa solo con l’installazione di un ottimo antivirus. Questo perché sono molto difficili da rilevare i malwares che sono dedicati all’estrazione di informazioni dai vostri dispositivi, come la posizione fisica.

È anche possibile che la vostra VPN utilizzi un metodo di crittografia scadente e che alcuni hacker accedano alla vostra rete privata. Per questo motivo si consiglia di assumere solo le migliori VPN che investono grandi somme nel rafforzamento dei loro sistemi di sicurezza per renderli inviolabili.

Naturalmente, anche il meglio delle VPN non può proteggervi dalle vostre azioni. Se siete abituati ad acquistare con carta di credito o ad usare le vostre informazioni personali sul web, dovete prendere precauzioni per evitare di diventare vittime di truffatori.

Le VPN registrano i log e i login?

Quasi ogni VPN che si trova sul web sostiene di avere politiche rigorose per quanto riguarda la registrazione dei metadati dei clienti. Questo perché la sicurezza è spesso una priorità tra gli utenti che cercano questo tipo di servizio.

Tuttavia, non tutte le aziende mantengono le loro promesse, come dimostra la lettura dei termini e delle condizioni di impiego di alcune di esse al momento del pagamento.

Le VPN più attraenti per l’utente sono generalmente quelle che non tengono registri di alcun tipo. In inglese, questa caratteristica è spesso vista come nessun disboscamento. Ma dobbiamo anche considerare che il disboscamento non è sempre indesiderato o così problematico.

È molto importante sapere, ad esempio, quali dati le società di dati stanno archiviando sul nostro utilizzo di Internet, perché affidando loro tutta la nostra connessione, hanno teoricamente accesso ad ogni aspetto della nostra vita online.

C’è una grande differenza tra una VPN che registra il nostro numero e il tipo di dispositivo e una che lo fa con il numero IP. Molto peggio è quando si tratta dei nostri dati personali o della cronologia di navigazione.

Dobbiamo anche considerare il tempo durante il quale tali informazioni vengono registrate negli archivi dell’azienda. Non è così grave quando si tratta di periodi brevi e solo allo scopo di migliorare le prestazioni del servizio.

Ma se le registrazioni sono definitive e non vengono cancellate, il pericolo di subire vulnerabilità o addirittura di rivendicazioni legali per la cooperazione giudiziaria aumenta in modo esponenziale. Ecco perché è sempre meglio spendere un po’ di soldi in più e assumere le migliori VPN che non tengono registri di alcun tipo.

Para qué sirve un VPN

Differenze tra VPN gratuite e a pagamento

Come abbiamo discusso in questa guida, le VPN gratuite di solito non offrono i migliori servizi a lungo termine. Dovremmo chiarire che qui non stiamo parlando di prove gratuite, ma di servizi estesi che non richiedono il pagamento.

Uno dei problemi principali di queste aziende è la questione dei loro metodi di finanziamento. Chiaramente, la creazione dell’infrastruttura necessaria per un servizio VPN globale è molto costosa, e alcune aziende compensano aggiungendo pubblicità indesiderata o vendendo i dati dei clienti.

Ma c’è una ragione molto più pericolosa di partecipare a perché nessuno dovrebbe usare la VPN gratuita. Negli ultimi anni, sono sorte innumerevoli lamentele contro le più popolari VPN gratuite per l’utilizzo dei dispositivi degli utenti come gateway per il loro servizio a pagamento.

Se non capite bene cosa significa e perché è così pericoloso, ve lo spiegheremo qui di seguito. Per poter operare con velocità di navigazione accettabili, le VPN devono installare centinaia di server molto potenti che garantiscono un’elevata larghezza di banda.

Invece di seguire questo processo, alcune aziende sfruttano la larghezza di banda dei clienti non paganti per passare attraverso connessioni sicure, cioè quelle dei loro clienti paganti.

Ciò garantisce anche che, grazie alla loro vasta clientela, dispongono di migliaia di indirizzi IP in tutto il mondo. E’ sicuramente una truffa per qualsiasi standard.

La cosa peggiore è che queste azioni sono volontarie, e non il risultato di un errore. In quasi tutti i casi l’operazione è spiegata in dettaglio nelle condizioni di lavoro, anche se pochissime persone si preoccupano di leggerle attentamente.

In breve, questi sono gli aspetti che rendono le VPN gratuite non così vantaggiose come sembrano:

  • raccolta e filtraggio dei dati personali e finanziari
  • utilizzo della larghezza di banda personale come nodo di uscita per altri clienti
  • grandi quantità di pubblicità e spam
  • limite di trasferimento dati
  • velocità di collegamento molto basse
  • poche opzioni per il server
  • bassi standard di sicurezza

Qual è il più veloce VPN?

E ‘difficile determinare il più veloce VPN sul mercato in quanto questo dipende da molti fattori. La velocità di connessione è misurata in termini di Mb al secondo che un dispositivo può andare su e giù al server a cui è collegato.

In tutte le nostre recensioni troverete test di velocità che forniscono un grande aiuto per capire le prestazioni delle migliori VPN, ma questi numeri non sono mai assoluti o definitivi.

La velocità di download tra un dispositivo e un server può variare notevolmente, in linea di principio, a seconda della distanza fisica tra di loro. Così, quando si utilizza una VPN dalla Spagna per accedere a contenuti abilitati da un server negli USA, si perde molta più velocità che se ci si connette a uno nel Regno Unito.

Mejores VPN rápidos

Un altro fattore che può determinare la velocità di una VPN è il sistema operativo dei dispositivi. Come si può vedere dalle nostre guide, alcuni servizi offrono ottime prestazioni su Windows ma non soddisfano gli stessi standard per iOS o Linux.

Ciò è dovuto al loro funzionamento e al modo in cui si completano a vicenda con la configurazione di ogni dispositivo.

Infine, la velocità che un server, o un insieme di server, è in grado di offrire dipende anche dal numero di connessioni simultanee a cui deve rispondere.

Ecco perché i test di velocità non sono mai gli stessi da un giorno all’altro o in diverse parti del mondo, anche se nelle nostre recensioni cerchiamo di dare una media in modo da poter capire le buone o cattive prestazioni di ogni VPN. Per riassumere, elenchiamo qui di seguito le VPN più veloci:

  • Hotspot Shield VPN. Molto veloce sui sistemi operativi Windows e Mac.
  • Accesso privato a Internet. Soprattutto sui computer Windows.
  • Express VPN. Buone prestazioni su tutti i tipi di dispositivi.
  • Nord VPN. Veloce in tutto il mondo grazie al gran numero di server.

Le VPN sono facili da usare?

Le migliori VPN soddisfano un requisito essenziale per il successo aziendale. Sono entrambi molto facili da usare e incredibilmente complessi. Questa complessità sta nel modo in cui funzionano, ma anche nell’elevato grado di personalizzazione che possono raggiungere.

Affinché una VPN abbia successo, deve essere utilizzabile da qualsiasi utente di Internet. Avere un’interfaccia user-friendly è uno dei modi migliori per fare una buona impressione.

In generale, per installare una VPN sul vostro computer, o qualsiasi altro tipo di dispositivo, è sufficiente seguire le istruzioni sul loro sito web. Da questo stesso luogo è possibile scaricare gli installatori in qualsiasi lingua.

Una volta installato e dopo aver effettuato il login con il proprio account, la configurazione è automatica. Ogni VPN viene fornita con una configurazione predefinita, quindi probabilmente dovrete solo scegliere il paese da cui volete connettervi.

Dopo aver eseguito queste azioni, navigherai con tutto il tuo traffico reindirizzato ai server VPN di quel paese e potrai visualizzare i contenuti bloccati, scaricare i torrent e navigare senza pubblicità.

Naturalmente, è possibile accedere alle impostazioni personali dell’applicazione VPN e modificarle a proprio piacimento in qualsiasi momento. Ad esempio, è possibile scegliere di non avere alcuni dei propri dati collegati ai server di rete privati.

A seconda del servizio, altri aspetti che possono essere modificati sono: la scelta di un IP statico o dinamico, la modifica della configurazione DNS o l’abilitazione dell’accesso alle sottoreti tramite NAT (IP masking) o routing.

Cosa sono i protocolli? Differenze tra l’uno e l’altro

Come abbiamo spiegato, le VPN consentono di creare un ‘tunnel’ o una connessione sicura tra una rete pubblica, quella della vostra casa, e una privata, quella dei server esterni.

Diversi protocolli di crittografia sono utilizzati per nascondere le informazioni che passano tra le reti e renderle più sicure. A seconda della priorità data alla sicurezza o della velocità di trasferimento dei dati, le migliori VPN scelgono metodi diversi.

Inoltre, alcune VPN utilizzano un protocollo per spostare i dati e un altro per garantire tale movimento, mentre altre utilizzano un protocollo per entrambi gli scopi.

OpenVPN

Il protocollo più popolare oggi è OpenVPN. Pur riducendo significativamente la velocità di connessione, è uno dei metodi più sicuri. Questo perché utilizza la chiave di cifratura AES a 256 bit, considerata praticamente indistruttibile.

Il punto di forza di OpenVPN sta anche nell’autenticazione RSA a 2048 bit e nella funzione hash SHA1 a 160 bit. Inoltre, poiché è pubblicato sotto una licenza di software libero, gli sviluppatori possono accedere al codice e adattarlo.

Protocolos de seguridad online

PTTP

Un altro protocollo noto, anche se non così popolare, è il cosiddetto PPTP, o Point-to-Point. È stato creato da Microsoft per Windows 95 ed è caduto in disuso a causa dei suoi difetti di sicurezza.

L2TP / IPSec

PTTP è stato rapidamente sostituito da L2TP, che si combina con il protocollo di sicurezza IPSec per ottenere grandi risultati.

SSTP

Il protocollo Secure Socket Tunneling Protocol è stato sviluppato per integrarsi perfettamente con tutte le versioni di Windows dopo Vista. Si adatta perfettamente alla sequenza di attenzione sicura chiamata Winlogon.

Molto difficile da rilevare e quindi abbastanza sicuro ed efficace, anche se il suo principale difetto è che il codice sottostante è inaccessibile, quindi non può essere tecnicamente analizzato.

IKEv2

È il protocollo che si adatta meglio ai dispositivi mobili, motivo per cui viene spesso utilizzato negli installatori di VPN iOS e Android.

Wireguard

Un altro protocollo open source che ha guadagnato molta popolarità negli ultimi tempi. Funziona molto bene anche sui dispositivi mobili grazie al codice di cifratura ChaCha20. Utilizza meno risorse ed è più facile da configurare rispetto a OpenVPN.

L’utilizzo di una VPN influisce sulla velocità di navigazione?

Le VPN influenzano sempre la velocità di connessione degli utenti in misura maggiore o minore. Questo è impossibile da evitare per la natura stessa del loro funzionamento: quando ci si connette ad una rete privata tutti i dati devono passare attraverso almeno un altro server tra il sito dove sono ospitati e il vostro dispositivo.

È importante prestare attenzione, nella lettura di una revisione VPN, alle perdite di velocità registrate. In generale, un buon servizio è considerato un servizio che non influisce sulla velocità di trasferimento dei dati di oltre il 40%.

Tuttavia, le cifre possono variare a seconda di molti fattori. Una delle più importanti è la distanza fisica tra la vostra posizione e il server a cui scegliete di connettervi. Se si utilizza il multi-hop, sarete più protetti ma tutto richiederà più tempo, le migliori VPN garantiscono una connessione senza interruzioni.

Molte VPN hanno prestazioni diverse a seconda del tipo di dispositivo e del sistema operativo a cui devono essere collegate. Ecco perché troverete sempre che le recensioni chiariscono le prestazioni a seconda che si tratti di Mac, Windows, mobile o Smart TV. Allo stesso modo, si distingue tra velocità di upload e di download.

Un modo per verificare le prestazioni di una VPN è quello di utilizzare la prova gratuita che molti di loro offrono. Ci sono molti siti sul web che permettono di effettuare test di velocità gratuiti. Naturalmente, è necessario misurare i dati con e senza la VPN, e poi confrontarli.

Le VPN sono a buon mercato? Qual è il costo medio?

Al di là dei prezzi offerti da ogni azienda, le VPN sono servizi molto economici se consideriamo la tranquillità che deriva dal sapere che stiamo navigando protetti da malware, hacker e furti di identità.

In generale, il costo medio di una VPN è compreso tra i 5 e gli 11 dollari al mese. Tuttavia, questi dati non possono essere apprezzati senza un contesto che spieghi perché c’è così tanta differenza di prezzo tra l’uno e l’altro.

Dobbiamo soprattutto chiarire che ogni società VPN offre più di un piano di assunzione. È comune trovare casi in cui un mese di servizio costa circa 10 o 12 dollari, ma la stessa VPN contrattata per un anno ha un prezzo finale di 3 o 4 dollari al mese.

Mejores VPN baratos y seguros

Mentre l’assunzione di una VPN per uno, due o tre anni sembra una buona idea per ridurre i costi, non consigliamo di farlo fino a quando non siamo sicuri che sia il servizio giusto per le nostre esigenze.

Per evitare di essere compromessi da una VPN che non offre tutte le funzionalità che stiamo cercando, è meglio fare una prova gratuita. In questo modo possiamo controllare il funzionamento, la velocità di connessione e le prestazioni di ogni dispositivo.

Si consiglia inoltre di prestare molta attenzione alle offerte esistenti, oltre a utilizzare le centinaia di codici di sconto per le migliori VPN che si possono trovare sul web.

VPN Prezzi e piani di assunzione Politica di rimborso
Cyberspettro VPN 1 mese, 12,99 dollari 6 mesi, 47,94 dollari

7,99 al mese

18 mesi, 49,50 dollari

2,75 al mese

45 giorni
Surfshark VPN 1 mese, $11,95 12 mesi, 71,88 dollari

5,99 al mese

24 mesi, 47,76 dollari

1,99 al mese

30 giorni
VPN espresso 1 mese, $12,95 6 mesi, 59,95 dollari

9,99 al mese

15 mesi, 99,95 dollari

6,67 al mese

30 giorni
Nord VPN 1 mese, $11,95 6 mesi, $54

9 al mese

24 mesi, $89

3,71 al mese

ZenMate VPN 1 mese, 10,99 dollari 6 mesi, 32,34 dollari

5,39 al mese

18 mesi, 39,96 dollari

2,22 al mese

Hotspot VPN 1 mese, 12,99 dollari 12 mesi, 95,88 dollari

7,99 al mese

45 giorni
Tunnelbear 1 mese, $9,99 12 mesi, 59,88 dollari

4,99 al mese

36 mesi, $107,64

3,33 al mese

NascondiMyAss VPN 1 mese, $11,99 12 mesi, 59,88 dollari

4,99 al mese

36 mesi, $107,64

2,99 al mese

Windscribe VPN 1 mese, $9 12 mesi, 49 dollari

4,08 al mese

Accesso privato a Internet 1 mese, $9.95 12 mesi, 39,95 dollari

3,33 al mese

24 mesi, 69,95 dollari

2,69 dollari al mese

Come si fa a verificare che una VPN funzioni?

Per un utente inesperto non è così facile capire se una VPN funziona correttamente dopo la sua installazione. Quando diciamo che una VPN non funziona come dovrebbe, potremmo riferirci a più di un problema.

La più ovvia, che è spesso motivo di preoccupazione, è la velocità. Le connessioni a reti private generano una significativa riduzione della velocità di upload e download di un dispositivo. In una certa misura, questo è inevitabile, ma una volta che subiamo la perdita di oltre il 50% della velocità, è un problema serio.

Per verificare le esatte prestazioni di una VPN è necessario effettuare un test di velocità. Sul web è possibile trovare più di un sito che vi permetterà di eseguire queste procedure.

Sarà necessario effettuare misurazioni con e senza la VPN in funzione. Si prega di notare che la velocità di connessione può variare a seconda del numero di persone connesse al server, la distanza tra il server e la vostra casa, le restrizioni della banda larga e molti altri fattori.

Tuttavia, se avete dubbi sul fatto che la vostra VPN stia effettivamente proteggendo la vostra navigazione e nascondendo correttamente il vostro IP, dovrete eseguire un test un po’ più avanzato che richiede maggiori conoscenze per verificare la presenza di perdite di IP, DNS o WebRTC.

La cosa più sicura da fare in ogni caso è scegliere una delle migliori VPN della nostra classifica per non correre il rischio di cadere nelle mani di aziende che non hanno alcun tipo di supporto.

Quali servizi VPN non sono consigliati?

Quando si stipula un contratto VPN, il minimo che ci si può aspettare è quello di fornire i servizi pagati. Pertanto, non ha senso chiarire che non si deve contrarre alcuna VPN che non consente di sbloccare Netflix, scaricare i torrent o rimuovere gli annunci pubblicitari.

Tuttavia, ci sono diversi aspetti che dovrebbero funzionare come un messaggio di avvertimento per le VPN che non sono pensate come spesso. Purtroppo, questi problemi si presentano spesso una volta che abbiamo pagato l’abbonamento.

Pros y contras de las Redes Privadas Virtuales

I problemi di cui parliamo includono basse velocità di upload e download, interruzioni costanti nella connessione o nella raccolta di dati personali e nella cronologia della navigazione.

Per evitarli, ci sono due alternative. Il primo è leggere le recensioni dei professionisti che ci dicono quali sono le migliori aziende VPN. Il secondo, che non sostituisce il precedente ma lo completa, è quello di utilizzare i test VPN gratuiti.

Naturalmente, non possiamo raccomandare alcun servizio gratuito VPN. Queste aziende non solo ingannano gli utenti registrando i loro dati di navigazione, ma utilizzano anche le loro connessioni come nodi di uscita per i clienti paganti.

Di seguito è riportato un elenco dei principali servizi VPN che, per un motivo o per l’altro, si consiglia di evitare:

  • Ciao! VPN
  • PureVPN
  • PrivateVPN
  • TorGuard
  • Ivacy
  • UltraVPN
  • OneVPN
  • AirVPN
  • HideIPVPN
  • Proton

Numeri e statistiche: il consumo di servizi VPN nel mondo

Recenti studi sull’uso di software VPN e sulle preoccupazioni relative alla navigazione in rete dimostrano che la tranquillità di essere fuori pericolo non è più soddisfatta della sicurezza della casa.

Ogni giorno sempre più persone assumono una VPN, sia per motivi personali che di lavoro, in tutto il mondo. Paesi con realtà così diverse come Spagna, Giappone e Islanda hanno registrato una crescita del 200% degli utenti nel 2020.

Quando gli viene chiesto perché stanno utilizzando una VPN per la prima volta, la maggior parte dicono di essere preoccupati per la sicurezza. In secondo luogo, la privacy, spinta dal desiderio di nascondere la navigazione privata agli occhi dello Stato. Segue lo sblocco di contenuti multimediali e il download di file torrent o P2P.

In generale, le informazioni demografiche degli utenti VPN in tutto il mondo rivelano un’alta percentuale di utilizzo nelle persone sotto i 40 anni e nelle persone con un maggiore potere d’acquisto.

E’ molto allarmante vedere che quasi il 30% di coloro che sono stati consultati utilizza le VPN gratuite, ignaro dei pericoli di questo tipo di servizio. Del resto, pagano di più per la loro VPN rispetto a quelli che la ricevono dai loro datori di lavoro.

Ciò che è chiaro è che la popolarità dei servizi VPN continuerà a crescere a passi da gigante, con l’aumento della criminalità informatica e la comprensione dei rischi della navigazione nelle reti pubbliche. Sempre più persone sono incoraggiate a scegliere le migliori VPN per proteggere la loro privacy online.

Cómo navegar con la IP de otro país

Quali limitazioni ha una VPN?

Mentre le VPN sono un buon strumento per aumentare la sicurezza online, a volte possono essere difettose. C’è più di un modo in cui una VPN può fallire.

Il primo di questi è, naturalmente, che si tratta di un’azienda che non ha come priorità la sicurezza degli utenti, ma piuttosto la raccolta e la commercializzazione dei dati degli utenti. Questo è il caso di molte VPN gratuite.

Le VPN a pagamento, tuttavia, possono anche essere limitate nelle loro funzioni. Un’informazione che deve essere osservata prima di contrattare qualsiasi servizio è il paese in cui la società è stabilita.

In alcune parti del mondo, la legislazione vigente impone alle aziende di fornire informazioni sui propri clienti in caso di controversie legali. Il più noto si chiama Cinque occhi e comprende Canada, Australia, Regno Unito, Stati Uniti e Nuova Zelanda.

Altri paesi con normative simili sono Danimarca, Francia, Paesi Bassi, Norvegia, Belgio, Germania, Italia, Spagna e Svezia. Pertanto, è generalmente meglio utilizzare una VPN con sede al di fuori dell’Europa.

Inoltre, le VPN potrebbero non funzionare nel modo in cui affermano di funzionare. Alcune piattaforme come Netflix hanno sistemi di sicurezza avanzati per bloccare qualsiasi connessione criptata. Le migliori VPN sul mercato possono bypassare questo filtro, ma molti altri non lo fanno.

Infine, l’uso di VPN è vietato in alcuni paesi del mondo. Ciò significa che il loro utilizzo all’interno dei loro confini può portare a problemi legali. Questi paesi sono la Cina, l’Iran, l’Iraq, l’Oman, la Bielorussia, la Turchia, la Russia e gli Emirati Arabi Uniti.

Le VPN funzionano per Netflix e altri servizi di streaming?

Certo che lo sono! Infatti, la possibilità di accedere a contenuti bloccati a livello regionale è uno dei motivi principali per cui i servizi VPN vengono acquistati in tutto il mondo.

Se la vostra preoccupazione principale è quella di poter guardare Netflix dal vostro account accedendo a serie e film di altri paesi, dovreste fare attenzione ad alcune considerazioni. Tanto per cominciare, solo le migliori VPN permettono di farlo.

Netflix e altri servizi di streaming aggiornano costantemente il loro codice per rilevare l’utilizzo di reti private e bloccarle. Questo ha portato ad una costante spinta a creare nuove tecnologie di rilevamento e di occultamento. Pertanto, nulla garantisce che possiate visualizzare i vostri contenuti per sempre.

Mejores VPN para Netflix

In secondo luogo, evita a tutti i costi le VPN gratuite e quelle che impongono un massimo di trasferimento dati, sia esso giornaliero, settimanale o mensile. Questi piani si esauriscono rapidamente quando si consumano contenuti multimediali.

Infine, potrebbe non essere possibile accedere a contenuti provenienti da tutti i paesi, ma solo da quelli più popolari come il Regno Unito e gli Stati Uniti. Dipenderà dai server e dall’azienda che avete scelto.

Se scegliete una delle migliori VPN nella nostra classifica, potrete vedere Netflix connesso da qualsiasi paese. Avrete anche accesso ad altre piattaforme di streaming come HBO Go, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Video, Disney + e Showtime.

Posso usare una VPN per scaricare i torrent?

Così come molti scelgono di consumare film o serie da piattaforme di streaming, altri preferiscono scaricare i file sotto forma di torrenti o altri formati condivisi via P2P.

Questo metodo, oltre ad essere gratuito, consente l’accesso a grandi cataloghi multimediali senza restrizioni. L’unica cosa necessaria per scaricare questo tipo di file è un software che utilizza il protocollo BitTorrent e una connessione Internet.

Tuttavia, in alcuni paesi è vietato scaricare torrenti, e in molti altri, la maggior parte dei loro contenuti sono registrati secondo le leggi sul copyright. Ecco perché le VPN, che nascondono l’identità e la posizione, sono diventate così popolari per superare le barriere del divieto dei torrenti.

In alcuni casi questi download possono generare grandi perdite nella velocità di trasferimento di un dispositivo. Ecco perché si consiglia di utilizzare una VPN come Surfshark che ha server dedicati specificamente per questa attività.

Anche se non possiamo accettare il download di contenuti protetti da copyright, tutte le VPN nella nostra classifica permettono di scaricare i torrent dai server di qualsiasi paese.

Ricordate che l’utilizzo di una VPN non vi consente di svolgere attività illegali come il download e la condivisione di contenuti protetti da copyright o la visita di siti web vietati nella vostra regione.

Posso installare una VPN su router, Smart TV e console di gioco?

Le migliori VPN possono essere installate su qualsiasi dispositivo che si connette a Internet. Questo include, naturalmente, Smart TV, router e console di gioco come Nintendo Switch, Xbox e Playstation.

Tuttavia, non tutte le VPN hanno queste caratteristiche. Se siete interessati a garantire la connessione di questi dispositivi, vi consigliamo di consultare le nostre recensioni per saperne di più.

Le possibili connessioni e il numero di dispositivi simultanei supportati da una VPN sono fattori che riteniamo possano dare un giudizio positivo sui servizi VPN.

Soprattutto perché queste piattaforme sono suscettibili di attacchi informatici tanto quanto un browser web o un sistema operativo, dato che di solito inseriamo i nostri dati personali ed effettuiamo acquisti con carte di credito.

Mejores VPN para cualquier dispositivo

Troviamo particolarmente pratica la possibilità di installare una VPN su un router. Raggruppando tutta la larghezza di banda che riceviamo in una casa attraverso il nostro provider di servizi Internet, un router protetto garantisce la protezione di tutte le vostre connessioni.

Pertanto, se una VPN non consente l’installazione su Smart TV o console di gioco, anche se lo fa sui router, il problema non sussiste più, perché la connessione sarà protetta di default.

Inoltre, questo sistema vi permetterà di aumentare il numero di dispositivi supportati da una VPN, andando anche oltre il limite imposto da ogni azienda. Nei siti web delle migliori VPN, troverete i modelli di router consigliati che meglio si adattano alle loro caratteristiche.

Sistemi operativi e browser: Windows, Chrome, Linux

Il modo più comune per utilizzare una VPN sui computer è quello di scaricare il programma dal sito web e installarlo seguendo i passaggi forniti nelle loro guide all’installazione.

In generale, queste guide sono utili e spiegate in modo molto dettagliato in molte lingue, in modo che gli utenti non incontrino alcun problema durante l’installazione e il funzionamento della loro VPN.

I sistemi operativi per computer che troviamo sempre nelle migliori VPN sono Windows (versioni 7, 8, 8.1 e 10), macOS (Catalina, Mojave, High Sierra, Yosemite) e diverse versioni di Linux (distribuzioni di Ubuntu, CentOS, Debian, Fedora, Raspbian, Arch e RedHat).

Ma le VPN possono essere installate anche nei browser web, non come applicazioni, poiché non è possibile installare un’applicazione all’interno di un’altra, ma come componenti aggiuntivi o estensioni.

I browser che supportano tutte le VPN di default sono Chrome e Firefox, mentre gli installatori per Opera, Edge e Safari sono meno comuni. In ogni recensione del nostro sito troverete le opzioni di installazione per ogni VPN.

Si consiglia inoltre di prestare attenzione alle perdite di velocità in ogni caso, in quanto alcune VPN sono destinate ad essere utilizzate su un determinato sistema operativo o browser web.

Posso utilizzare una VPN sul mio cellulare? Android e Apple

Certo che si può. I dispositivi mobili sono ancora più esposti dei nostri computer, poiché li usiamo costantemente per connetterci alle reti Wi-Fi pubbliche nei caffè, nei ristoranti, nei nostri luoghi di studio e di lavoro.

Per questo motivo, è naturale che tutte le migliori VPN forniscano installatori mobili, sia per sistemi operativi Mac che per molte versioni di Android.

In generale, le VPN sono adattate per le versioni iOS 10 e superiori, anche se questo non è un problema come nei computer, in quanto i sistemi operativi mobili vengono aggiornati automaticamente al di là del modello di telefono.

Mejores VPN para móviles

Per Android succede qualcosa di simile. Quasi tutte le VPN sono configurate per essere conformi alla versione 10, anche se le versioni Lollipop, Marshmallow, Nougat, Oreo e Pie sono supportate anche dall’installazione di pacchetti di estensione.

I sistemi operativi più accettati per le VPN sono iOS (dalla versione 10 in poi) e Android (Pie, Oreo, Nougat, Marshmallow, Lollipop e Android 10 in poi). Le versioni precedenti di Android sono talvolta supportate con l’installazione di pacchetti di estensione).